CERCA
0

Se il crampo interessa il polpaccio, distendere la gamba e flettere il piede verso l’alto, puntando le dita verso il mento, poi camminare poggiandosi sui talloni per alcuni minuti. Se il crampo colpisce un piede, sollevare il piede e tirare le dita verso l’alto.
Un’eccessiva sudorazione, la disidratazione durante la stagione estiva, risultanti da sbalzi di temperatura, attività fisica intensa con sudorazione profusa, insufficiente introito di liquidi, problemi renali, abuso di alcol, possono essere responsabili di tale carenza elettrolitica.Risulta utile assumere banane, ricche di magnesio, potassio e calcio.

Buongiorno! Vedo che sta cercando una scarpa impermeabile che possa andare bene sia per camminare in città che per affrontare sentieri scivolosi. Le suggerirei di considerare uno dei seguenti modelli, tutti eccellenti per le sue esigenze:

1. Saucony Peregrine
Pro: Queste scarpe sono molto apprezzate per la loro trazione eccezionale e la loro leggerezza. La suola PWRTRAC offre un’aderenza ottimale su terreni variabili, rendendole perfette per i sentieri scivolosi.
Contro: Potrebbero risultare meno ammortizzate rispetto ad altri modelli per camminare in città su lunghe distanze.
2. Adidas Terrex
Pro: La linea Terrex di Adidas offre scarpe robuste con ottime caratteristiche di impermeabilità grazie alla tecnologia GORE-TEX. Sono molto confortevoli per camminate lunghe e offrono un eccellente supporto del piede.
Contro: Alcuni modelli potrebbero essere un po’ pesanti per un uso quotidiano in città.
3. CMP Altak
Pro: Le CMP Altak sono un’ottima scelta se cerca una scarpa versatile e più economica. Offrono una buona impermeabilità e una trazione adeguata per i sentieri.
Contro: Potrebbero non essere così durevoli o ben ammortizzate come altre opzioni più costose.
4. Salomon Thundercross
Pro: Le Salomon Thundercross sono eccellenti per la loro trazione aggressiva e la stabilità su terreni tecnici. La membrana impermeabile mantiene i piedi asciutti anche nelle condizioni più difficili.
Contro: Potrebbero essere troppo tecniche e specifiche per un uso quotidiano in città, a meno che non si desideri una scarpa con prestazioni elevate.
Considerazioni Finali:
Se sta cercando una scarpa che combini perfettamente impermeabilità, comfort per camminare in città e una buona trazione su sentieri scivolosi, il modello Adidas Terrex potrebbe essere la scelta migliore. Tuttavia, se preferisce una scarpa più leggera e specifica per i sentieri, la Saucony Peregrine è un’ottima opzione.

Se ha bisogno di ulteriori dettagli o desidera provare uno di questi modelli, siamo qui per aiutare!

centenario di Parigi 1924
Questa edizione delle Olimpiadi è speciale perché proprio nel 2024 ricorrerà il centenario degli ultimi Giochi Olimpici tenutisi nella capitale francese. Furono gli ultimi ad essere organizzati sotto la presidenza di Pierre de Coubertin e i primi in cui fu introdotto il rituale della cerimonia di chiusura come lo conosciamo oggi.

La Ville Lumière diventerà la seconda città, dopo Londra, ad ospitare per la terza volta la manifestazione sportiva. Prima del 1924 aveva ospitato la seconda edizione delle Olimpiadi, nel 1900, in cui le donne hanno fatto la loro prima apparizione. Queste saranno le seste Olimpiadi che si svolgeranno in Francia. Oltre a quelle estive, ha ospitato anche tre edizioni invernali: Chamonix 1924, Grenoble 1968 e Albertville 1992.

PRIMA
PROTEGGE
I prodotti NOENE® (solette, tallonette, grip) assorbono e disperdono fino al 96% dell’energia negativa prodotta da shock e vibrazioni, evitando l’effetto negativo sull’apparato muscolo scheletrico .
DURANTE
MIGLIORA LA PERFORMANCE
Durante un allenamento sportivo, attività quotidiana o un’intensa giornata lavorativa NOENE® riduce la sensazione di affaticamento, stanchezza e stress articolare mantenendo più efficiente la muscolatura e migliorando la resistenza agli sforzi.
DOPO
MIGLIORA IL RECUPERO
NOENE®, aiuta a ridurre i tempi di recupero e di ripristino dello stato di forma ideale per le successive attività.

SPORT
ENJOY YOUR SPORT ACTIVITY WITH NOENE®
In determinati sport sono abituali i problemi derivati dall’assorbimento ripetuto delle onde di shock del piede sul suolo o delle vibrazioni dall’impugnatura di un attrezzo.

NOENE ® è una soluzione semplice, efficace e duratura per sportivi professionisti e amatori, oltre per chi pratica attività orientate al benessere, in modo occasionale.

I prodotti della linea SPORT NOENE ® sono indicati per attività quali: running, atletica, trail running, calcio, tennis, padel, ecc. e le specialità di sport estremi o di resistenza come Ironman, triathlon, ultra trail, ecc.

Sono molto fini e leggeri (hanno uno spessore di appena qualche millimetro) e possono essere inseriti SOPRA, SOTTO o IN SOSTITUZIONE della soletta originale, senza modificare la sensazione della calzata .

Immaginate una Parigi di notte, tutta da scoprire, con ai piedi le
scarpe da running. L’atmosfera magica delle Olimpiadi, la mitica distanza tanto ambita dai runner su un percorso inedito che
permette di seguire le orme di atleti eccezionali. Una corsa scandita da un inno patriottico che risuona nella mente, “Allons enfants
de la Patrie!”.
In realtà la Marathon Pour Tous, che si terrà il 10 agosto, richiamerà i corridori di tutto il mondo, perché è nata proprio per questo, per permettere a chiunque di vivere da vicino il sogno olimpico
correndo lungo le strade che celebrano il patrimonio e la storia
della regione parigina e dell’intera Francia. Ecco perché oltre alla
distanza regina che partirà alle 21:00, ci sarà anche il format da 10
km con partenza alle 23:30. Saranno 35.000 i pettorali assegnati,
metà a uomini e metà a donne, per una griglia di partenza con runner provenienti da 110 nazioni. Il percorso di Mass Event Running
attraverserà alcuni dei siti e dei monumenti più belli di Parigi e
delle sue regioni. Una spettacolare gara di 42,195 km, con lo sfondo
della Piramide del Louvre, del Grand Palais, del Palazzo di Versailles, della Torre Eiffel e altro ancora.
Attraverso questo “maratona di massa”, i partecipanti si immergeranno in un’esperienza sportiva, festosa e popolare che lascerà un
segno nella storia dei Giochi: la Marathon Pour Tous sarà un’esperienza indimenticabile per ogni partecipante che avrà un ricordo
unico, a molte installazioni sonore e luminose lungo il percorso,
grazie alla presenza di atleti e celebrità che saranno sostenitori
entusiasti e zone di incoraggiamento e tifoseria con numerose attività, il tutto per trainare i runner nell’ultimo tratto. Al traguardo,
i corridori saranno accolti presso l’Esplanade des Invalides, che
sarà trasformata per l’occasione da uno spettacolo di suoni e luci,
per dare loro il degno benvenuto alla conclusione di questa impresa.
Inoltre, con l’ambizione di far correre questa maratona in tutto
il mondo per permettere a chiunque di parteciparvi, il Comitato
Organizzatore di Parigi 2024 ha lanciato la “Connected Marathon
pour Tous” che avrà inizio sabato 10 agosto alle 08:00, in concomitanza con l’inizio della maratona olimpica maschile dalla piazza di
fronte all’Hôtel de Ville di Parigi.
Da Sydney a Nairobi, passando per la Colombia o Tahiti, in tutto il
mondo Parigi 2024 inviterà il pubblico generale a partecipare alla
maratona attraverso due app: “The Marathon Pour Tous” per chi
vorrà correre all’aperto e “The Kinomap” per chi vorrà correre sul
tapis roulant immergendosi in una Parigi virtuale. Ogni partecipante dovrà correre almeno 30 minuti perché la sua partecipazione sia considerata valida.

UN ALTRO GRANDE WEEK END PER I NOSTRI ATLETI ADIDAS CHE DOMINANO LA MARATONA DI TOKIO E LA MEZZA MARATONA DI PARIGI E ROMAOSTIA.
MARATONA DI TOKIO
Benson Kipruto: l’uomo più veloce ad aver mai corso per le strade di Tokyo. 🥇
Il keniano ha strappato Tokyo con un tempo da record del percorso (2:02:16), aggiungendo un TERZO titolo mondiale di maratona alle sue grandi vittorie a Boston e Chicago.
👟 Adizero Adios Pro Evo 1

Rosemary Wanjiru nella gara femminile si aggiudica il secondo posto 🥈 e Amane Beriso il terzo 🥉.

MEZZA MARATONA DI PARIGI
PODIO A PARIGI!

Bernard Koech nella gara maschile vince con un tempo finale di 1:00:45, 🥇
Joan Melly si aggiudica la vittoria femminile con il suo secondo miglior tempo di 1:06:57.🥇
👟 Adizero Adios Pro 3

Mehdi Frère e Jorum Okombo hanno ottenuto il secondo e il terzo posto nella gara maschile.🥈🥉

Nella gara femminile Veronica Loleo ha finito al secondo posto e Jesphine Jepleting al terzo, per un PODIO adidas che ha fatto la STORIA! 🥈🥉

MEZZA MARATONA DI ROMAOSTIA
CINQUE PODI SU SEI!

Emmanuel Wafula, ha confermato tutta la sua classe vincendo con un tempo finale di 1:01:10 nella gara maschile. 🥇
Yyegzaw Teshager Bayelig al secondo posto con un tempo finale di 1:01:11 e Kimakal Kipsambu al terzo posto con un tempo di 1:01:20 🥈🥉
👟 Adizero Adios Pro 3

Godu Mulat Tekle nella gara femminile si aggiudica il secondo posto con un tempo di 1:07:41e Korir Caroline si aggiudica il terzo posto con un tempo di 1:09:01 🥈🥉
👟 Adizero Adios Pro 3

Quest’anno per la prima volta l’esperienza dei Giochi Olimpici e Paralimpici viene declinata anche al grande pubblico. Succede a Parigi, dove con la Marathon Pour Tous
i runner potranno correre sullo stesso percorso di gara degli atleti qualificati

Immaginate una Parigi di notte, tutta da scoprire, con ai piedi le scarpe da running. L’atmosfera magica delle Olimpiadi, la mitica distanza tanto ambita dai runner su un percorso inedito che permette di seguire le orme di atleti eccezionali. Una corsa scandita da un inno patriottico che risuona nella mente, “Allons enfants de la Patrie!”.

In realtà la Marathon Pour Tous del prossimo 10 agosto richiamerà i corridori di tutto il mondo, perché è nata proprio per questo, per permettere a chiunque di vivere da vicino il sogno olimpico correndo lungo le strade che celebrano il patrimonio e la storia della regione parigina e dell’intera Francia. Ecco perché oltre alla distanza regina che partirà alle 21:00, ci sarà anche il format da 10 km con partenza alle 23:30. Saranno 35.000 i pettorali assegnati, metà a uomini e metà a donne, per una griglia di partenza con runner provenienti da 110 nazioni.

Il percorso di Mass Event Running attraverserà alcuni dei siti e dei monumenti più belli di Parigi e delle sue regioni. Una spettacolare gara di 42,195 km, con lo sfondo della Piramide del Louvre, del Grand Palais, del Palazzo di Versailles, della Torre Eiffel e altro ancora.

Attraverso questo “maratona di massa”, i partecipanti si immergeranno in un’esperienza sportiva, festosa e popolare che lascerà un segno nella storia dei Giochi: la Marathon Pour Tous sarà un’esperienza indimenticabile per ogni partecipante che avrà un ricordo unico, a molte installazioni sonore e luminose lungo il percorso, grazie alla presenza di atleti e celebrità che saranno sostenitori entusiasti e zone di incoraggiamento e tifoseria con numerose attività, il tutto per trainare i runner nell’ultimo tratto. Al traguardo, i corridori saranno accolti presso l’Esplanade des Invalides, che sarà trasformata per l’occasione da uno spettacolo di suoni e luci, per dare loro il degno benvenuto alla conclusione di questa impresa.

Inoltre, con l’ambizione di far correre questa maratona in tutto il mondo per permettere a chiunque di parteciparvi, il Comitato Organizzatore di Parigi 2024 ha lanciato la “Connected Marathon pour Tous” che avrà inizio sabato 10 agosto alle 08:00, in concomitanza con l’inizio della maratona olimpica maschile dalla piazza di fronte all’Hôtel de Ville di Parigi.

Da Sydney a Nairobi, passando per la Colombia o Tahiti, in tutto il mondo Parigi 2024 inviterà il pubblico generale a partecipare alla maratona attraverso due app: “The Marathon Pour Tous” per chi vorrà correre all’aperto e “The Kinomap” per chi vorrà correre sul tapis roulant immergendosi in una Parigi virtuale. Ogni parteci- pante dovrà correre almeno 30 minuti perché la sua partecipazio- ne sia considerata valida.

La dichiarazione
“A Parigi 2024, una delle nostre sfide più grandi è connettere al meglio i Giochi con il nostro tempo. Nel corso degli anni, le mentalità sono cambiate: gli spettatori non vogliono più essere solo spettatori, vogliono essere protagonisti. Ispirandoci a questa filosofia, la Marathon Pour Tous è probabilmente l’evento che più risponde a uno dei nostri obiettivi: “aprire i giochi”. La Marathon Pour Tous si è sviluppata nel corso degli anni, fin da febbraio 2019 quando abbiamo presentato questo concetto assolutamente senza precedenti. Per diversi anni, gli appassionati di sport hanno potuto cercare di aggiudicarsi il loro pettorale di gara con oltre cento sfide organizzate in Francia e nel mondo. E per rendere la festa ancora migliore, abbiamo dato vita alla Connected Marathon pour Tous, che mira a diventare la corsa connessa più grande del mondo. Accessibile a tutti, questa corsa sarà un altro modo per partecipare, da soli o come parte di una squadra, in questa magnifica avventura”. Tony Estanguet, presidente di Parigi 2024

La Commissione Sviluppo Economico della Conferenza delle Regioni, riunitasi il 21 novembre scorso, ha accolto le richieste della maggior parte delle associazioni di categoria più rappresentative a livello nazionale, confermando come data di inizio dei saldi invernali venerdì 5 gennaio 2024 in tutta Italia. L’unica ad anticipare è stata la Valle d’Aosta, che ha iniziato la stagione degli sconti già dal 3 gennaio 2023.

La data adottata dalla maggior parte del territorio nazionale è quindi rimasta quella prevista nell’accordo relativo agli “Indirizzi unitari delle Regioni sull’individuazione della data di inizio delle vendite di fine stagione”, approvato il 24 marzo 2011, quindi il primo giorno feriale antecedente l’Epifania.

Per il presidente nazionale di Federazione Moda Italia-Confcommercio, Giulio Felloni, “le stime dell’Ufficio Studi evidenziano una tenuta della propensione al consumo degli italiani, dopo un anno complesso in cui la moda ha contribuito in maniera determinante alla discesa ed al contenimento dell’inflazione”. Secondo le previsioni dell’Ufficio Studi saranno 15,8 milioni le famiglie che si dedicheranno allo shopping scontato e ogni persona spenderà circa 137 euro, per un giro di affari di 4,8 miliardi di euro. Infine da un’indagine realizzata con Format Research, il 63,8% dei consumatori acquisterà durante i saldi. Tra chi non ne approfitterà uno su due lo farà per risparmiare e uno su tre per il peggioramento della propria situazione economica.

Il calendario dei saldi invernali 2024
Di seguito il calendario ufficiale con le date di inizio e fine dei saldi invernali 2024, divise per regione, e le disposizioni adottate in merito alle vendite promozionali.
REGIONI SALDI
Abruzzo 5 gennaio 2024
(per 60 giorni)
Basilicata 5 gennaio 2024
(per 60 giorni)
Calabria 5 gennaio – 6 marzo 2024
Campania 5 gennaio 2024
(per 60 giorni)
Emilia Romagna
5 gennaio – 4 marzo 2024

Friuli Venezia Giulia 5 gennaio – 31 marzo 2024
Lazio 5 gennaio 2024
(per 6 settimane)
Liguria 5 gennaio – 18 febbraio 2024
(per 45 giorni)
Lombardia 5 gennaio – 4 marzo 2024
Marche 5 gennaio – 1 marzo 2024
Molise 5 gennaio 2024
(per 60 giorni)
Piemonte 5 gennaio 2024 (per 8 settimane)
Puglia 5 gennaio – 28 febbraio 2024 (per 45 giorni)
Sardegna 5 gennaio 2024 (per 60 giorni)
Sicilia 5 gennaio – 15 marzo 2024
Toscana 5 gennaio 2024 (per 60 giorni)
Umbria 5 gennaio – 5 marzo 2024
Valle d’Aosta 3 gennaio – 31 marzo 2024 (per 60 giorni)
Veneto 5 gennaio – 28 febbraio 2024
Provincia Autonoma di Trento per 60 giorni. I commercianti determinano liberamente i periodi in cui effettuare i saldi
Distretto di Bolzano, Oltradige e Bassa Atesina

Bolzano, Andriano, Terlano, Nalles, Meltina, Laives, Vadena, Bronzolo, Ora, Egna, Montagna, Termeno, Magrè, Cortaccia, Cortina, Salorno, Aldino, Trodena, Anterivo, S. Genesio, Fiè, Sarentino, Appiano, Caldaro, Cornedo, Nova Ponente, Nova Levante
Tires, Castelrotto, Renon, Ortisei, S. Cristina, Selva Gardena
13 gennaio – 10 febbraio 2024

24 febbraio – 23 marzo 2024

Distretto di Merano e Burgraviato, Valle Isarco e Alta Valle Isarco 13 gennaio – 10 febbraio 2024
Distretto Val Pusteria

Brunico, Perca, Valdaora, Rasun Anterselva, Monguelfo-Tesido, Valle di Casies, Braies, Villabassa, Dobbiaco, San Candido, San Lorenzo di Sebato, Falzes, Chienes, Terento, Gais, Selva dei Molini, Valle Aurina, Predoi, Campo Tures, Sesto
Marebbe, San Martino in Badia, La Valle, Badia, Corvara

13 gennaio – 10 febbraio 2024

24 febbraio – 23 marzo 2024

Distretto Val Venosta

Glorenza, Curon Venosta, Sluderno, Lasa, Castelbello-Ciardes, Martello, Silandro, Laces, Malles, Tubre, Prato allo Stelvio, Senales;
Stelvio, Maso Corto, Resia, San Valentino alla Muta
13 gennaio – 10 febbraio 2024

24 febbraio – 23 marzo 2024

Si ricorda che qualunque tipo di prodotto in saldo deve essere proposto con il medesimo prezzo in vigore negli ultimi 30 giorni. Da segnalare, inoltre, che sono raddoppiate da 5 a 10 milioni le multe dell’Antitrust per pratiche commerciali scorrette.

Ricordiamo che – previa consultazione con gli Enti Locali, le organizzazioni dei consumatori e delle imprese del commercio – alle singole regioni è affidata la possibilità di definire le seguenti condizioni:

modalità di svolgimento dei saldi;
pubblicità per una corretta informazione dei consumatori;
periodo e durata delle vendite di liquidazione e delle vendite di fine stagione.

Si terrà sabato 11 e domenica 12 maggio 2024 la prima edizione di Challenge Cesenatico, il triathlon di media distanza facente parte del prestigioso circuito Challenge Family che ogni anno organizza più di 35 gare di media e lunga distanza in
oltre 27 Paesi del mondo in tutti e cinque i continenti. La gara è stata fortemente
voluta dall’Amministrazione Comunale e Challenge Italy S.S.D. a R.L. che, col supporto dell’ASD Triathlon Duathlon Rimini, si sono impegnati per un triennio a riportare sul territorio una competizione di respiro internazionale e con un percorso
completamente rinnovato. La frazione di nuoto di 1,9 km prenderà il via dalla spiaggia di Cesenatico; a seguire i 90 km
della frazione ciclistica, attualmente in via di definizione, che prevederà un lungo tratto pianeggiante nelle parti iniziale
e finale del percorso e una parte centrale che si snoderà per oltre 40 km nelle colline dell’entroterra, rendendo il tragitto
piuttosto impegnativo per via dei circa 900 m di dislivello, ma di grande suggestione paesaggistica. E infine la frazione
di corsa di 21 km sul lungomare di Cesenatico.

ALIMENTI SÌ✔️:

Sì a una crostatina alla marmellata, ma sì anche a un piccolo toast con prosciutto
(ma senza formaggio); benissimo qualche biscotto secco,
benissimo un frutto (soprattutto se da solo tappa il buco di fame)
e benissimo anche le barrette ai cereali, con cioccolato o frutta essiccata o in guscio,
se la gradiscono.
Sì, ovviamente e per finire, a crackers e altri prodotti da forno come gallette,
anche di riso, sempre purché in porzioni moderate.

 

ALIMENTI NO❌:

No, sicuramente alle patatine, no alle pizzette con mozzarella
(ma una schiacciata tipo focaccia, bianca o anche rossa può andar bene, purché in porzioni moderate).
No, ovviamente a bomboloni, brioche, donuts e dolci assortiti,
ma in estate può andar bene un gelato, soprattutto se artigianale e naturale.

 

E come distribuire i pasti?

  • Se gli allenamenti sono nel primo pomeriggio:
    sarà opportuno ridurre la quota calorica del pranzo al 25%,
    aumentando quella della colazione (20 – 25%) e degli spuntini (10-15%).
  • Per chi effettua gli allenamenti nel tardo pomeriggio o nelle ore serali:
    si consiglia di aumentare la quota calorica della prima colazione (20-25%)
    e di ridurre quella della cena (25-30%).

Un Esempio?

  • La prima colazione dovrebbe prevedere:
    latte o yogurt, con cereali o fette biscottate
    oppure
    • pane o biscotti e frutta o spremuta di frutta o marmellata.

    Si raccomanda di non esagerare nel consumo di cibi troppo ricchi di calorie,
    lipidi e zuccheri ad alto indice glicemico

    REGOLE PRATICHE:

    • Se si varia l’alimentazione non si rischia di incorrere in carenze.
    • I metodi di cottura devono essere semplici.
    • Bere sempre anche quando non si ha sete: l’idratazione è fondamentale;
    • Cinque razioni di frutta e verdura al giorno, variando anche i colori;
    • La prima colazione è un pasto importantissimo: non saltarla mai;
    • Latte, yogurt e formaggi sono importanti fonti di proteine e calcio
      e vanno consumati tutti i giorni;
    • Se l’allenamento è nel primo pomeriggio subito dopo la scuola,
      un piatto di pasta condito in modo leggero e digeribile,
      accompagnato da verdura cotta e frutta è la scelta migliore.
    • Se tra il pranzo e l’allenamento ci sono almeno 3-4 ore,
      insieme alla pasta si può consumare anche carne bianca o di pesce, verdura cotta e frutta.
    • Limitare il consumo di zuccheri semplici, grassi e bevande zuccherine gassate.