CERCA
0

Perché scegliere le solette Noene ?

Quest’anno per la prima volta l’esperienza dei Giochi Olimpici e Paralimpici viene declinata anche al grande pubblico. Succede a Parigi, dove con la Marathon Pour Tous
i runner potranno correre sullo stesso percorso di gara degli atleti qualificati

Immaginate una Parigi di notte, tutta da scoprire, con ai piedi le scarpe da running. L’atmosfera magica delle Olimpiadi, la mitica distanza tanto ambita dai runner su un percorso inedito che permette di seguire le orme di atleti eccezionali. Una corsa scandita da un inno patriottico che risuona nella mente, “Allons enfants de la Patrie!”.

In realtà la Marathon Pour Tous del prossimo 10 agosto richiamerà i corridori di tutto il mondo, perché è nata proprio per questo, per permettere a chiunque di vivere da vicino il sogno olimpico correndo lungo le strade che celebrano il patrimonio e la storia della regione parigina e dell’intera Francia. Ecco perché oltre alla distanza regina che partirà alle 21:00, ci sarà anche il format da 10 km con partenza alle 23:30. Saranno 35.000 i pettorali assegnati, metà a uomini e metà a donne, per una griglia di partenza con runner provenienti da 110 nazioni.

Il percorso di Mass Event Running attraverserà alcuni dei siti e dei monumenti più belli di Parigi e delle sue regioni. Una spettacolare gara di 42,195 km, con lo sfondo della Piramide del Louvre, del Grand Palais, del Palazzo di Versailles, della Torre Eiffel e altro ancora.

Attraverso questo “maratona di massa”, i partecipanti si immergeranno in un’esperienza sportiva, festosa e popolare che lascerà un segno nella storia dei Giochi: la Marathon Pour Tous sarà un’esperienza indimenticabile per ogni partecipante che avrà un ricordo unico, a molte installazioni sonore e luminose lungo il percorso, grazie alla presenza di atleti e celebrità che saranno sostenitori entusiasti e zone di incoraggiamento e tifoseria con numerose attività, il tutto per trainare i runner nell’ultimo tratto. Al traguardo, i corridori saranno accolti presso l’Esplanade des Invalides, che sarà trasformata per l’occasione da uno spettacolo di suoni e luci, per dare loro il degno benvenuto alla conclusione di questa impresa.

Inoltre, con l’ambizione di far correre questa maratona in tutto il mondo per permettere a chiunque di parteciparvi, il Comitato Organizzatore di Parigi 2024 ha lanciato la “Connected Marathon pour Tous” che avrà inizio sabato 10 agosto alle 08:00, in concomitanza con l’inizio della maratona olimpica maschile dalla piazza di fronte all’Hôtel de Ville di Parigi.

Da Sydney a Nairobi, passando per la Colombia o Tahiti, in tutto il mondo Parigi 2024 inviterà il pubblico generale a partecipare alla maratona attraverso due app: “The Marathon Pour Tous” per chi vorrà correre all’aperto e “The Kinomap” per chi vorrà correre sul tapis roulant immergendosi in una Parigi virtuale. Ogni parteci- pante dovrà correre almeno 30 minuti perché la sua partecipazio- ne sia considerata valida.

La dichiarazione
“A Parigi 2024, una delle nostre sfide più grandi è connettere al meglio i Giochi con il nostro tempo. Nel corso degli anni, le mentalità sono cambiate: gli spettatori non vogliono più essere solo spettatori, vogliono essere protagonisti. Ispirandoci a questa filosofia, la Marathon Pour Tous è probabilmente l’evento che più risponde a uno dei nostri obiettivi: “aprire i giochi”. La Marathon Pour Tous si è sviluppata nel corso degli anni, fin da febbraio 2019 quando abbiamo presentato questo concetto assolutamente senza precedenti. Per diversi anni, gli appassionati di sport hanno potuto cercare di aggiudicarsi il loro pettorale di gara con oltre cento sfide organizzate in Francia e nel mondo. E per rendere la festa ancora migliore, abbiamo dato vita alla Connected Marathon pour Tous, che mira a diventare la corsa connessa più grande del mondo. Accessibile a tutti, questa corsa sarà un altro modo per partecipare, da soli o come parte di una squadra, in questa magnifica avventura”. Tony Estanguet, presidente di Parigi 2024